Studi medievali e cultura digitale
Seminario e laboratorio di formazione

 


Progetto formativo

 

Obiettivi

Il seminario si propone di favorire lo sviluppo di una consapevolezza circa l'uso critico delle nuove tecnologie per studi specialistici nelle discipline medievistiche (in primo luogo diplomatica e storia medievale); di fornire ai partecipanti le metodologie di base per l'uso degli strumenti digitali applicati alla ricerca medievistica; di incentivare nelle generazioni degli studiosi e dei ricercatori più giovani lo sviluppo di capacità editoriali specifiche legate alla ricerca disciplinare; di fornire ai partecipanti le cognizioni tecniche di base per l'editing digitale (linguaggi web: html,  java, xml); di consentire, negli anni, un aggiornamento continuo delle prospettive storiografiche in funzione dei mutamenti tecnologici; di creare un'occasione periodica di incontro per la comunità dei medievisti su questi temi.

 

Articolazione

Il seminario è articolato in lezioni -  nelle quali vari docenti e studiosi illustreranno tematiche specifiche legate alle pratiche della ricerca medievistica orientate all'impiego di tecnologie digitali -  e in workshop e attività di laboratorio (individuali e guidate), mediante le quali i partecipanti si impadroniranno dei principali strumenti di editing digitale e delle principali tecniche di elaborazione dei dati. L'esito della frequenza del seminario e del laboratorio sarà costituito da un elaborato elettronico originale, la cui natura risulterà modulata sulla base degli interessi specifici dei partecipanti e della loro precedente esperienza di ricerca, e che potrà collocarsi sia sul versante della traduzione elettronica di precedenti risultati di ricerca sia su quello dello sviluppo originale di linee di ricerca specifiche in relazione all'applicazione delle tecnologie digitali assimilate durante il semiario.